Cos’è l’indagine con il georadar

Si fa un’ indagine con il georadar, quando si vuole studiare il sottosuolo senza essere invasivi. Questo strumento infatti  si basa sull’analisi delle riflessioni di onde elettromagnetiche trasmesse nel terreno.
Usando questo strumento si ha una visione del terreno da una profondità di alcuni metri fino al limite di alcune decine di metri dalla superficie.

La tecnica con il georadar viene eseguita immettendo brevi impulsi elettromagnetici a frequenza variabile con continuità da un’antenna posta in prossimità della superficie da indagare. La strumentazione viene spostata progressivamente lungo un tracciato predeterminato. L’esito sarà un vero e proprio radargramma.

La tecnica con il georadar è spesso utilizzata per l’individuazione plano-altimetrica dei sottoservizi interrati quali condotte idriche, fognarie e del gas.

Indagine georadar